Carunchio

Notizie Storiche

Il paese è arroccato tra foreste di cerri, faggi e castagni su di un colle alla destra del fiume Treste dal quale è possibile dominare con la vista gran parte della Maiella e del Gargano.

Le prime notizie risalgono al XII sec. Dopo il XIV secolo, fu feudo dei marchesi d’Avalos e dei principi Caracciolo. Originariamente il paese si trovava probabilmente situato in località Taverna, fu poi trasferito nel ’500 nella sede attuale, probabilmente perché gli antichi abitanti la giudicarono più difendibile dalle frequenti incursioni saracene e slave. Dell’antica cinta muraria restano due porte, Porta Coluccia e Porta Nocicchia, o Porta Grande. La parte più alta del borgo medievale è occupata dai palazzi fortificati Turdò e Castelli che con la loro mole sembrano evocare la forma dell’antico Castello. Poco più in basso, è la Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, al cui interno si può ammirare un rarissimo organo a canne di fine ‘600, opera di maestranze molisane.

Elementi di architettura medievale sono rintracciabili nella struttura della Chiesa del Purgatorio il cui interno accoglie uno splendido ciclo di affreschi del ‘300.

La Ventricina è protagonista della sagra che si svolge a Carunchio il 10 e l’11 di agosto, come tipica è anche la raccolta del tartufo.

Sito di interesse: Palazzi fortificati – scopri di più

Palazzo Turdò

Informazioni

Altitudine: 715 m s.l.m.
Abitanti: 683
Municipio: Via Municipio, 2
Tel.: 0873/954392
Fax: 0873/953241
Sito Internet: www.comune.carunchio.ch.it
E-Mail: info@comune.carunchio.ch.it
Patrono: San Vincenzo e Sant’Antonio

Numeri e servizi utili

Strutture sanitarie

Ambulatorio medico:
Tel.: 0873/954091

Farmacia: Via Provinciale, 47
Tel.: 0873/954239

FOTO

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>