Museo naturalistico

LAMA DEI PELIGNI

Centro di visita Museo Naturalistico Parco Nazionale della Maiella

Nella località Fontecannella di Lama dei Peligni si può accedere al Centro di visita “Maurizio Locati”, che comprende una serie di interessanti sezioni espositive in grado di far conoscere i vari aspetti della flora, della fauna e della storia passata della Maiella.

La sezione dedicata al camoscio d’Abruzzo è allestita con pannelli didattici e diorami che illustrano l’ambiente e le abitudini di vita della fauna rupestre vivente nel Parco Nazionale della Maiella.

Il piano superiore del Centro comprende una sezione archeologica in cui si passano in rassegna tutte le epoche storiche vissute dalla montagna, dalla preistoria ai giorni nostri. Tra i reperti più antichi, importante il calco dell’Uomo della Maiella, risalente a più di settemila anni fa. E’ stato ritrovato nella frazione di Fonterossi di Lama dei Peligni.

Altre sezioni a tematica storica illustrano i vari momenti della vita della montagna madre dell’Abruzzo, la Maiella. Ad esempio, la ricostruzione di un villaggio neolitico rappresenta nei particolari le abitudini quotidiane degli uomini primitivi.

Al museo è annesso il Giardino Botanico “Michele Tenore” che comprende svariate specie vegetali presenti sulle pendici della montagna. In apposite voliere sono custoditi molti rapaci che provengono dai centri di recupero. La sala per proiezioni e conferenze, la biblioteca naturalistica e archeologica, un teatro all’aperto ne completano l’attrezzatura ricettiva.

Dal Centro di visita è possibile partire per effettuare varie escursioni  sulla Maiella, sia lungo il “sentiero natura”, un breve percorso adatto a tutte le età, sia per andare alla scoperta delle pitture rupestri o per raggiungere il Rifugio Tarì, l’eremo della Grotta Sant’Angelo e la ben nota Grotta del Cavallone.  

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>